MontagneTicinesi.ch

Camoghè



Information

Date: 06.09.2009
Duration: 7 hours
Difference in height: 1000 m
Length: 11 km
Kilometers effort: 24.3 kmef

Difficulties

SAC-CAS hiking scale Dall'Alpe di Serdena fino in vetta (con un passaggio T3).
SAC-CAS hiking scale Dalla Bocchetta di Revolte fino al Monte Segor.
SAC-CAS hiking scale Dal Monte Segor fino all'Alpe Matro.
SAC-CAS hiking scale Dall'Alpe Matro fino all'Alpe di Serdena (T1 il pezzo su strada).

Comment

Per salire al Camoghè si può partire dall'Alpe di Serdena, raggiungibile solo il fine settimana a causa di un cancello posto appena sopra Isone che viene chiuso dai militari. Da qui si sale per un facile sentiero fino alla Bocchetta di Revolte e poi si continua, su un pendio un po' più in pendenza, fino in vetta. Da prima si raggiunge l'anticima (con un piccolo passaggio su roccia a 30 metri circa da essa) dove è situata una piccola cappella dedicata a San Nicolao della Flüe e 100 metri dopo si raggiunge la cima vera e propria. Tra le due sommità sono presenti i resti di un vecchio rifugio di origine militare. Ritornati alla Bocchetta di Revolte, se si vuole, si può proseguire sulla cresta fino al Monte Segor. Lungo questa via sono presenti alcuni passaggi un po' più ripidi che richiedono l'uso delle mani per superarli. Arrivati al Monte Segor si ritorna su sentieri sicuri che conducono al Gazzirola e da lì si prosegue fino all'Alpe Matro. A questo punto si può prendere il sentiero che porta direttamente all'Alpe di Serdena, che è alquanto nascosto, oppure prendere quello che arriva sulla strada 600 metri prima dell'altro e che ci obbliga a fare ancora un po' di salita, ma che in compenso è molto ben tenuto.

Automatic translation in english

To get to the Camoghè you can start from the Alpe di Serdena, which can only be reached on weekends due to a gate just above Isone which is closed by the military. From here you go up an easy path up to Bocchetta di Revolte and then continue on a slope a bit 'more sloping up to the summit. First you reach the ancient (with a small passage on rock about 30 meters from it) where there is a small chapel dedicated to St. Nicholas of Flüe and 100 meters later you reach the top proper. Between the two summits are the remains of an old refuge of military origin. Return to Bocchetta di Revolte, if you want, you can continue on the ridge up to Monte Segor. Along this way there are some steps a bit 'more steep that require the use of hands to overcome them. Once you get to Monte Segor, you will return to safe paths that lead to the Gazzirola and from there continue up to the Alpe Matro. At this point you can take the path that leads directly to the Alpe di Serdena, which is somewhat hidden, or take what arrives on the road 600 meters before the other and that forces us to do a little 'climb, but that on the other hand it is very well kept.



Leave your name/nickname *


Leave your message *

* Required fields

Comments (2)

ilrena
24.05.2017 - 15:42
Salito il Camoghè con mia grande soddisfazione. La cima merita di essere "conquistata"
ilrena
23.08.2016 - 22:40
Finalmente una chiara descrizione della salita con mappa che mi permetterà di salire Camoghè.
Grazie
Go back

Camoghè

  • Camoghè
  • Val di Serdena
  • Camoghè
  • Alpe Caneggio
  • Cima del Camoghè
  • Cima del Camoghè
  • Anticima del Camoghè
  • Cappella sul Camoghè
  • Monte Segor
  • Camoghè
  • Gazzirola
  • Cima del Gazzirola