MontagneTicinesi.ch

Piz di Campedell



Informazioni

Data: 29.08.2010
Durata: 10 ore
Dislivello: 1550 m
Lunghezza: 13 km
Chilometri sforzo: 33.7 kmsf

Difficoltà

Scala escursionistica CAS Da Landarenca fino a Piöv di Fuori, passando da Boliv oppure da Lego.
Scala escursionistica CAS Da Piöv di Fuori fino a quota 2090 metri nella Val del Galbines.
Scala escursionistica CAS Da quota 2090 metri fino alla Bocchetta di Pianca Geneura.
Scala escursionistica CAS Da dove abbiamo lasciato il sentiero a quota 2260 metri fino in vetta e poi fino alla Bocchetta di Pianca Geneura.

Commento

Per salire al Piz di Campedell si può partire da Selma, oppure prendere la funivia che parte da lì e salire a Landarenca. La funivia è automatica (4 Fr andata, 8 Fr andata e ritorno) e permette di salire, a qualunque ora, fino al paesello soprastante. Da qui è poi possibile proseguire verso Boliv oppure verso Lego, ed in seguito continuare nei boschi del Ross e di Castaneda fino a giungere all'alpe Piöv di Fuori. Dall'alpe si comincia a salire verso la Val del Galbines, che si attraversa intorno a quota 2090 metri. Sull'altro versante il sentiero si fa un pochino più impervio ma sempre ben segnato fino alla Bocchetta di Pianca Geneura. Noi però abbiamo abbandonato il sentiero prima e ci siamo inoltrati lungo la pietraia fino a giungere, a quota 2640 metri, a nord della vetta. Siccome il lato nord del Piz di Campedell presenta delle pareti di roccia verticali, abbiamo deciso di aggirarle verso est e di raggiungere così la vetta sempre su pietraia. Per il ritorno siamo scesi dal lato ovest, che a prima vista sembra ripido, ma che poi, guardandolo meglio, si presenta percorribile. Il tratto ripido è lungo solamente una decina di metri e ci sono almeno 2 passaggi che permettono di attraversarlo. Noi siamo scesi vicino alla cresta nord-ovest ma si può scendere anche più a sud. Proseguiamo poi lungo la pietraia che abbiamo percorso al mattino fino a quota 2400 metri, dove decidiamo di raggiungere la Bocchetta di Pianca Geneura aggirando le rocce dal basso. Ci siamo poi accorti che c'era un passaggio che le attraversava e che sbucava a quota 2340 metri (visibile sulla cartina) ma ormai avevamo preso un'altra strada. A dire il vero c'era anche una traccia che sembrava attraversare queste rocce a quota 2400, ma abbiamo preferito prendere la via più sicura. Dalla bocchetta si ridiscende poi lungo il sentiero fino all'alpe Piöv di Fuori e da lì di nuovo fino a Landarenca. Per quanto riguarda l'acqua, è presente una fontana a Landarenca, vicino alla fermata della funivia, ed in seguito ci sono due fiumi sul sentiero per l'alpe Piöv di Fuori. All'alpe c'è un'altra fontana che però è posta dentro il recinto degli animali. In seguito, nella Val del Galbines, si attraversa un fiume che rappresenta l'ultima fonte d'acqua fino alla vetta.



Commenti (0)

Lascia il tuo messaggio


Lascia il tuo nome/nick



Torna indietro

Forcel e Piz di Campedell

  • Forcel e Piz di Campedell
  • Piöv di Fuori
  • Val del Galbines
  • Val del Galbines
  • Piz di Campedell
  • Cima del Piz di Campedell
  • Anticima del Piz di Campedell
  • Cima del Piz di Campedell
  • Torrent Alto
  • Piz di Campedell
  • Piz di Campedell
  • Piz di Campedell
  • Valle d'Osogna
  • Mucche Scozzesi
  • Val Calanca
  • Landarenca