MontagneTicinesi.ch

Monte Generoso



Information

Date: 19.04.2011
Duration: 4 hours
Difference in height: 600 m
Length: 11 km
Kilometers effort: 19 kmef

Difficulties

SAC-CAS hiking scale Dal parcheggio fino a Bellavista.
SAC-CAS hiking scale Da Bellavista fino in vetta al Monte Generoso. Al ritorno T2 fino alla Cascina d'Armirone.
SAC-CAS hiking scale Dalla Cascina d'Armirone fino al parcheggio.

Comment

Questa escursione parte dal ristorante La Peonia, dove è presente un enorme parcheggio, a pagamento da Maggio a fine Settembre (Fr. 2.50 per 6 ore, Fr. 5.00 per l'intera giornata).
Per chi invece non se la sentisse di affrontare la strada, che in certi punti è abbastanza stretta e con poche piazzole di sosta, c'è sempre la possibilità di prendere la ferrovia del Monte Generoso fino a Bellavista.
Lasciata l'automobile raggiungiamo a piedi questa stazione dove appunto è possibile godere di un ampio panorama sul Monte San Giorgio e sul Lago Ceresio.
Cominciamo quindi a salire verso Nord-Est lungo il sentiero che segue abbastanza da vicino la ferrovia fino ad arrivare all'albergo posto a quota 1601 metri.
Questo edificio al momento non è accessibile a causa di problemi di cedimento del terreno sottostante e dovrà un giorno essere demolito.
Qui, oltre al ristorante, sono presenti anche un osservatorio astronomico, una bella meridiana e il Sentiero dei Pianeti (scala 1:10'000'000'000) dove è possibile "attraversare" l'intero sistema solare in soli 600 metri circa.
In 100 metri di dislivello invece noi raggiungiamo la cima dove è presente un ampia terrazza panoramica.
Al ritorno decidiamo di prendere il sentiero che dall'albergo si dirige a Est, lungo la Via dei Pianeti, e di scendere dapprima all'Alpe Nadigh e poi di girare a destra fino all'Alpe Génor.
In questa zona sono presenti dei bei edifici appartenenti al mondo rurale di un tempo, come alpeggi, recinti in pietra, cisterne e nevere. Queste ultime sono degli edifici cilindrici, posti all'ombra, dove un tempo venivano messi gli alimenti deperibili che poi in inverno venivano ricoperti di neve (da qui il nome) che li conservava al fresco fino all'anno dopo.
Proseguiamo in leggera discesa fino alla Pianca Comune e qui prendiamo il sentiero che scende alla Cascina d'Armirone dove è presente una piccola chiesetta.
Seguendo la strada giungiamo quindi di nuovo al parcheggio.
Se si effettua questa gita in inverno o primavera è facile imbattersi in numerosi camosci che su questa montagna non possono essere cacciati e che quindi hanno poca paura dell'uomo. Noi ne abbiamo visti 9 lungo il percorso.
Ricordo di portare una buona scorta d'acqua perché non è presente da nessuna parte tranne una vasca posta sul sentiero sopra Cugnolett, a Ovest dell'Alpe Génor.

Automatic translation in english

This excursion starts from the La Peonia restaurant, where there is a huge parking, payable from May to the end of September (Fr. 2.50 for 6 hours, Fr. 5.00 for the whole day).
For those who do not feel like facing the road, which in some places is quite narrow and with few parking areas, there is always the possibility of taking the Monte Generoso railway up to Bellavista.
After leaving the car, we will reach this station on foot, where it is possible to enjoy a wide view of Monte San Giorgio and Lake Ceresio.
So let's start climbing north-east along the path that follows the railway quite closely up to the hotel at an altitude of 1601 meters.
This building is currently not accessible due to problems of subsidence of the ground below and will have to be demolished one day.
Here, in addition to the restaurant, there are also an astronomical observatory, a beautiful sundial and the Path of the Planets (scale 1: 10'000'000'000) where it is possible to "cross" the entire solar system in just 600 meters.
In 100 meters of difference in height we reach the top where there is a large panoramic terrace.
On the way back we decide to take the path that leads from the hotel to the East, along the Via dei Pianeti, and descend first to Alpe Nadigh and then turn right up to Alpe Génor.
In this area there are beautiful buildings belonging to the rural world of the past, such as mountain pastures, stone fences, cisterns and snowfalls. The latter are cylindrical buildings, placed in the shade, where once perishable foodstuffs were placed, which in winter were covered with snow (hence the name) which kept them cool until the following year.
We continue slightly downhill to Pianca Comune and here we take the path that goes down to the Cascina d'Armirone where there is a small church.
Following the road we then come back to the parking lot.
If you take this trip in winter or spring it is easy to come across many chamois that can not be hunted on this mountain and therefore have little fear of man. We have seen 9 along the way.
I remember to bring a good supply of water because it is not present anywhere except a tank located on the path above Cugnolett, west of Alpe Génor.



Leave your name/nickname *


Leave your message *

* Required fields

Comments (0)

Go back

Bellavista

  • Bellavista
  • Bellavista
  • Monte Generoso
  • Monte Generoso
  • Albergo del Monte Generoso
  • Camoscio
  • Vetta del Monte Generoso
  • Baraghetto
  • Monte Generoso
  • Nadigh
  • Alpe Génor
  • Alpe Génor
  • Alpe Génor
  • Nevera
  • Interno della Nevera
  • Alpe Génor
  • Chiesetta alla Cascina d'Armirone