MontagneTicinesi.ch

Piz di Campedell



Informazioni

Data: 29.08.2010
Altezza Massima: 2724.1 m
Durata: 10 ore
Dislivello: 1550 m
Lunghezza: 13 km
Chilometri sforzo: 33.7 kmsf

Difficoltà

Scala escursionistica CAS Da Landarenca fino a Piöv di Fuori, passando da Boliv oppure da Lego.
Scala escursionistica CAS Da Piöv di Fuori fino a quota 2090 metri nella Val del Galbines.
Scala escursionistica CAS Da quota 2090 metri fino alla Bocchetta di Pianca Geneura.
Scala escursionistica CAS Da dove abbiamo lasciato il sentiero a quota 2260 metri fino in vetta e poi fino alla Bocchetta di Pianca Geneura.

Commento

Per salire al Piz di Campedell si può partire da Selma, oppure prendere la funivia che parte da lì e salire a Landarenca. La funivia è automatica (4 Fr andata, 8 Fr andata e ritorno) e permette di salire, a qualunque ora, fino al paesello soprastante. Da qui è poi possibile proseguire verso Boliv oppure verso Lego, ed in seguito continuare nei boschi del Ross e di Castaneda fino a giungere all'alpe Piöv di Fuori. Dall'alpe si comincia a salire verso la Val del Galbines, che si attraversa intorno a quota 2090 metri. Sull'altro versante il sentiero si fa un pochino più impervio ma sempre ben segnato fino alla Bocchetta di Pianca Geneura. Noi però abbiamo abbandonato il sentiero prima e ci siamo inoltrati lungo la pietraia fino a giungere, a quota 2640 metri, a nord della vetta. Siccome il lato nord del Piz di Campedell presenta delle pareti di roccia verticali, abbiamo deciso di aggirarle verso est e di raggiungere così la vetta sempre su pietraia. Per il ritorno siamo scesi dal lato ovest, che a prima vista sembra ripido, ma che poi, guardandolo meglio, si presenta percorribile. Il tratto ripido è lungo solamente una decina di metri e ci sono almeno 2 passaggi che permettono di attraversarlo. Noi siamo scesi vicino alla cresta nord-ovest ma si può scendere anche più a sud. Proseguiamo poi lungo la pietraia che abbiamo percorso al mattino fino a quota 2400 metri, dove decidiamo di raggiungere la Bocchetta di Pianca Geneura aggirando le rocce dal basso. Ci siamo poi accorti che c'era un passaggio che le attraversava e che sbucava a quota 2340 metri (visibile sulla cartina) ma ormai avevamo preso un'altra strada. A dire il vero c'era anche una traccia che sembrava attraversare queste rocce a quota 2400, ma abbiamo preferito prendere la via più sicura. Dalla bocchetta si ridiscende poi lungo il sentiero fino all'alpe Piöv di Fuori e da lì di nuovo fino a Landarenca. Per quanto riguarda l'acqua, è presente una fontana a Landarenca, vicino alla fermata della funivia, ed in seguito ci sono due fiumi sul sentiero per l'alpe Piöv di Fuori. All'alpe c'è un'altra fontana che però è posta dentro il recinto degli animali. In seguito, nella Val del Galbines, si attraversa un fiume che rappresenta l'ultima fonte d'acqua fino alla vetta.



Lascia il tuo nome/nick *


Lascia il tuo messaggio *

* Campi obbligatori

Commenti (0)

Torna indietro

Forcel e Piz di Campedell

  • Forcel e Piz di Campedell
  • Piöv di Fuori
  • Val del Galbines
  • Val del Galbines
  • Piz di Campedell
  • Cima del Piz di Campedell
  • Anticima del Piz di Campedell
  • Cima del Piz di Campedell
  • Torrent Alto
  • Piz di Campedell
  • Piz di Campedell
  • Piz di Campedell
  • Valle d'Osogna
  • Mucche Scozzesi
  • Val Calanca
  • Landarenca