MontagneTicinesi.ch

Piz di Campedell



Information

Date: 29.08.2010
Maximum height: 2724.1 m
Duration: 10 hours
Difference in height: 1550 m
Length: 13 km
Kilometers effort: 33.7 kmef

Difficulties

SAC-CAS hiking scale Da Landarenca fino a Piöv di Fuori, passando da Boliv oppure da Lego.
SAC-CAS hiking scale Da Piöv di Fuori fino a quota 2090 metri nella Val del Galbines.
SAC-CAS hiking scale Da quota 2090 metri fino alla Bocchetta di Pianca Geneura.
SAC-CAS hiking scale Da dove abbiamo lasciato il sentiero a quota 2260 metri fino in vetta e poi fino alla Bocchetta di Pianca Geneura.

Comment

Per salire al Piz di Campedell si può partire da Selma, oppure prendere la funivia che parte da lì e salire a Landarenca. La funivia è automatica (4 Fr andata, 8 Fr andata e ritorno) e permette di salire, a qualunque ora, fino al paesello soprastante. Da qui è poi possibile proseguire verso Boliv oppure verso Lego, ed in seguito continuare nei boschi del Ross e di Castaneda fino a giungere all'alpe Piöv di Fuori. Dall'alpe si comincia a salire verso la Val del Galbines, che si attraversa intorno a quota 2090 metri. Sull'altro versante il sentiero si fa un pochino più impervio ma sempre ben segnato fino alla Bocchetta di Pianca Geneura. Noi però abbiamo abbandonato il sentiero prima e ci siamo inoltrati lungo la pietraia fino a giungere, a quota 2640 metri, a nord della vetta. Siccome il lato nord del Piz di Campedell presenta delle pareti di roccia verticali, abbiamo deciso di aggirarle verso est e di raggiungere così la vetta sempre su pietraia. Per il ritorno siamo scesi dal lato ovest, che a prima vista sembra ripido, ma che poi, guardandolo meglio, si presenta percorribile. Il tratto ripido è lungo solamente una decina di metri e ci sono almeno 2 passaggi che permettono di attraversarlo. Noi siamo scesi vicino alla cresta nord-ovest ma si può scendere anche più a sud. Proseguiamo poi lungo la pietraia che abbiamo percorso al mattino fino a quota 2400 metri, dove decidiamo di raggiungere la Bocchetta di Pianca Geneura aggirando le rocce dal basso. Ci siamo poi accorti che c'era un passaggio che le attraversava e che sbucava a quota 2340 metri (visibile sulla cartina) ma ormai avevamo preso un'altra strada. A dire il vero c'era anche una traccia che sembrava attraversare queste rocce a quota 2400, ma abbiamo preferito prendere la via più sicura. Dalla bocchetta si ridiscende poi lungo il sentiero fino all'alpe Piöv di Fuori e da lì di nuovo fino a Landarenca. Per quanto riguarda l'acqua, è presente una fontana a Landarenca, vicino alla fermata della funivia, ed in seguito ci sono due fiumi sul sentiero per l'alpe Piöv di Fuori. All'alpe c'è un'altra fontana che però è posta dentro il recinto degli animali. In seguito, nella Val del Galbines, si attraversa un fiume che rappresenta l'ultima fonte d'acqua fino alla vetta.

Automatic translation in english

To get to the Piz di Campedell you can start from Selma, or take the cableway that starts from there and go up to Landarenca. The cable car is automatic (4 Fr round, 8 Fr round trip) and allows you to climb, at any time, up to the village above. From here it is possible to continue towards Boliv or Lego, and then continue in the woods of the Ross and Castaneda until you reach Alpe Piöv di Fuori. From the alp you start climbing towards the Val del Galbines, which crosses around 2090 meters. On the other side the path becomes a little more impervious but always well marked up to the Bocchetta di Pianca Geneura. But we left the path before and we went along the stone to reach, at an altitude of 2640 meters, north of the summit. Since the north side of Campedell's Piz has vertical rock walls, we decided to go around it to the east and thus reach the summit always on stony ground. For the return we went down from the west side, which at first sight seems steep, but then, looking better, it is passable. The steep section is only about ten meters long and there are at least 2 passages that allow you to cross it. We have come down near the north-west ridge, but we can also go further south. Then we continue along the stone that we have traveled in the morning up to 2400 meters, where we decide to reach the Bocchetta di Pianca Geneura bypassing the rocks from below. We then realized that there was a passage that crossed them and that emerged at an altitude of 2340 meters (visible on the map) but now we had taken another road. Actually there was also a track that seemed to cross these rocks at an altitude of 2400, but we preferred to take the safest route. From the nozzle you then descend along the trail to the Piöv di Fuori and from there again to Landarenca. As for water, there is a fountain in Landarenca, near the cable car stop, and then there are two rivers on the path to the Piöv Alp di Fuori. On the alp there is another fountain that is placed inside the enclosure of the animals. Then, in Val Galbines, you cross a river that represents the last source of water up to the summit.



Leave your name/nickname *


Leave your message *

* Required fields

Comments (0)

Go back

Forcel e Piz di Campedell

  • Forcel e Piz di Campedell
  • Piöv di Fuori
  • Val del Galbines
  • Val del Galbines
  • Piz di Campedell
  • Cima del Piz di Campedell
  • Anticima del Piz di Campedell
  • Cima del Piz di Campedell
  • Torrent Alto
  • Piz di Campedell
  • Piz di Campedell
  • Piz di Campedell
  • Valle d'Osogna
  • Mucche Scozzesi
  • Val Calanca
  • Landarenca