MontagneTicinesi.ch

Pizzo Molare



Information

Date: 04.09.2020
Maximum height: 2586 m
Duration: 5 hours
Difference in height: 950 m
Length: 8 km
Kilometers effort: 20.6 kmef

Difficulties

SAC-CAS hiking scale Da Ghiariva fino alla Capanna Piandios.
SAC-CAS hiking scale Dalla Capanna Piandios fino a nord del Pizzo Molare a quota 2414 metri.
SAC-CAS hiking scale Dalla quota 2414 metri fino in vetta da nord.
SAC-CAS hiking scale Dalla cima fino alla Capanna Piandios passando dalla Bocchetta di Sasso Bianco.
SAC-CAS hiking scale Dalla Capanna Piandios fino a Ghiariva.

Comment

Oggi destinazione il Pizzo Molare, una bellissima montagna tra la Val di Blenio e la Valle Leventina.
Raggiunta la località di Ghiariva si comincia a salire a piedi lungo la stradina fino alla Capanna Piandios. Superata la capanna di 200 metri circa si gira a destra e si prosegue fino a raggiungere la quota dei 1950 metri circa. A questo punto si abbandona la stradina e si comincia a salire lungo la cresta tra prati e tracce di sentiero. Raggiunta la quota dei 2240 metri circa, ci sarebbe un sentiero che si dirige verso Arbión che però è ripido e a rischio frane. Ho preferito quindi salire più in alto dove è presente comunque una traccia che in breve tempo ci porta alle pendici settentrionali del Pizzo Molare. Da qui non resta altro da fare che dirigersi verso sud e superare il tratto finale, seguendo le tracce di sentiero e alcuni segni di pittura verde.
Per il ritorno si può scendere dalla via più diretta in direzione sud-ovest, lungo un percorso leggermente più facile del precedente, fino alla Bocchetta di Sasso Bianco. Da qui il sentiero continua verso la Capanna Piandios ma verso i 2300 metri di quota sparisce quasi del tutto. Non è però un gran problema perché i prati non sono tanto ripidi e si possono discendere dove più si preferisce. Una volta arrivati alla capanna in poco tempo si torna di nuovo a Ghiariva.
Per quanto riguarda l'acqua, c'è una fontana alla Capanna Piandios e un ruscello in zona Arbión che però nei periodi di siccità può essere asciutto.

Automatic translation in english

Today's destination is Pizzo Molare, a beautiful mountain between Val di Blenio and Valle Leventina.
Once you reach the village of Ghiariva, start climbing on foot along the little road up to the Piandios Hut. After passing the hut by about 200 metres, turn right and continue until you reach an altitude of about 1950 metres. At this point, leave the little road and begin to climb along the ridge between meadows and traces of a path. At about 2240 metres, there is a path that goes towards Arbión, but it is steep and at risk of landslides. I therefore preferred to climb higher up, where there is still a track that quickly takes us to the northern slopes of Pizzo Molare. From here, there is nothing left to do but to head south and overcome the final stretch, following the traces of the path and some signs of green paint.
To return, you can descend from the more direct route in a south-westerly direction, along a slightly easier path than the previous one, to the Bocchetta di Sasso Bianco. From here, the path continues towards Capanna Piandios, but at around 2300 metres it almost disappears. However, this is not a big problem because the meadows are not so steep and you can descend wherever you like. Once you get to the hut, you will soon be back in Ghiariva.
As far as water is concerned, there is a fountain at the Piandios Hut and a stream in the Arbión area, which can be dry in dry periods.



Leave your name/nickname *


Leave your message *

* Required fields

Comments (0)

Go back

Salita verso la Capanna Piandios

  • Salita verso la Capanna Piandios
  • Pizzo Molare
  • Capanna Piandios
  • Salita verso il Pizzo Molare
  • Capanna Piandios
  • Pizzo Molare
  • Pizzo Molare
  • Arbión
  • Pizzo Molare
  • Cima del Pizzo Molare
  • Pian Stavion
  • Cresta sud-ovest del Pizzo Molare
  • Cresta sud-ovest del Pizzo Molare
  • Bocchetta di Sasso Bianco
  • Pian Stavion
  • Capanna Piandios