MontagneTicinesi.ch

Sosto



Information

Date: 27.10.2021
Maximum height: 2221 m
Duration: 3 hours
Difference in height: 530 m
Length: 3 km
Kilometers effort: 10 kmef

Difficulties

SAC-CAS hiking scale Dal Passo Muazz fino all'inizio delle rocce a quota 2170 metri circa (con alcuni passaggi T3).
SAC-CAS hiking scale Gli ultimi 50 metri di dislivello tra le rocce (I grado con alcuni passaggi di II grado).

Comment

Ormai siamo a fine stagione, le giornate si fanno più corte e non è più il momento di fare lunghe camminate. Rispolvero quindi un'idea che è da tanti anni che avevo in mente: quella di salire sul Sosto, in Val di Blenio. Con un dislivello di poco più di 500 metri è la gita ideale per questo periodo. Non è però da sottovalutare, vista la difficoltà tecnica dell'ultimo tratto.
Per prima cosa, passando dalla diga del Lago di Luzzone, raggiungo il Passo Muazz, all'imbocco della Val Carassina. Comincio quindi a camminare seguendo una leggera traccia che si dirige verso sinistra. Una volta entrati nel bosco il sentiero si fa più evidente e comincia subito a salire ripido verso il Sosto. Verso quota 1740 metri cominciano a comparire alcune rocce sul percorso che alzano un po' la difficoltà. Tutto ciò dura circa fino a quota 1850 metri, oltre la quale il sentiero ritorna di nuovo abbastanza facile. Venti metri più in alto raggiungo uno dei piloni della teleferica delle Ofible che collega Olivone alla diga del Luzzone. Continuo quindi a salire senza grandi difficoltà fino a quota 2170 metri, punto in cui il sentiero finisce e cominciano gli ultimi 50 metri di roccia. Questo tratto, la cui pendenza è di circa 45°, è abbastanza esposto e presenta alcuni passaggi di II grado. Non è nemmeno facile aggrapparsi alle rocce perché sono abbastanza friabili e presentano appigli rovesciati a cui non ci si può tenere bene. La via normale, nel primo tratto, sale verso sinistra per poi continuare dritta verso la cresta sommitale. Ogni tanto è presente qualche ometto di pietra e alcuni pezzi di traccia.
Arrivato in cresta la percorro tutta fino a raggiungere la cima, per poi proseguire verso la croce, che si trova alcuni metri più in basso, a picco sopra Olivone.
Per il ritorno seguo la stessa via dell'andata.
L'unica fonte d'acqua si trova al Passo Muazz, vicino all'alpe, dove è presente una fontana che però in questo periodo era, a buon diritto, chiusa.

Automatic translation in english

By now we are at the end of the season, the days are getting shorter and it is no longer the time for long hikes. I am therefore reviving an idea that I have had in mind for many years: that of climbing the Sosto in the Blenio valley. With an altitude difference of just over 500 metres, it is the ideal excursion for this period. It is not to be underestimated, however, given the technical difficulty of the last section.
First, passing by the Lago di Luzzone dam, I reach the Passo Muazz, at the entrance to the Val Carassina. I then start walking, following a slight track that heads to the left. Once we enter the forest, the path becomes more evident and immediately begins to climb steeply towards Sosto. Towards an altitude of 1740 metres, some rocks begin to appear on the path, raising the difficulty a little. This lasts approximately until an altitude of 1850 metres, beyond which the path becomes fairly easy again. Twenty metres higher, I reach one of the pylons of the Ofible cable car that connects Olivone to the Luzzone dam. I then continue to climb without great difficulty up to an altitude of 2170 metres, the point where the path ends and the last 50 metres of rock begin. This section, which has a gradient of about 45°, is quite exposed and has some grade II passages. It is also not easy to hold onto the rocks because they are quite crumbly and have inverted grips that you cannot hold onto well. The normal route, in the first section, climbs to the left and then continues straight on towards the summit ridge. From time to time there are a few stone cairns and a few pieces of track.
When I reach the ridge, I walk along it all the way to the summit and then continue towards the cross, which is a few metres lower down, high above Olivone.
For the return journey I follow the same route as on the outward journey.
The only source of water is at Passo Muazz, near the alp, where there is a fountain, but it was rightly closed at this time.



Leave your name/nickname *


Leave your message *

* Required fields

Comments (2)

Admin
30.10.2022 - 19:00
Grazie per l'informazione.
Quando sono salito io i segni blu non c'erano.
Devono averli appena fatti.
Andrea “ferro”
30.10.2022 - 17:43
Come descritto, i passaggi finali sono impegnativi.
La traccia per gli ultimi 50 metri è segnalata con bollini blu.
Splendida vista finale.
Go back

Sosto

  • Sosto
  • Sosto (con tracciato)
  • Sosto
  • Pilone della teleferica
  • Sentiero che sale al Sosto
  • Sosto
  • Sosto (con tracciato)
  • Sentiero che sale al Sosto
  • Via di salita al Sosto
  • Via di salita al Sosto (con tracciato)
  • Via di salita al Sosto
  • Via di salita al Sosto
  • Cima del Sosto
  • Cima del Sosto
  • Cima del Sosto
  • Croce del Sosto
  • Olivone
  • Croce del Sosto
  • Cima del Sosto
  • Cima del Sosto
  • Anticima del Sosto
  • Larici