MontagneTicinesi.ch

Denti della Vecchia e Sasso Grande



Information

Date: 10.05.2022
Maximum height: 1490 m
Duration: 6 hours
Difference in height: 950 m
Length: 13.5 km
Kilometers effort: 26.1 kmef

Difficulties

SAC-CAS hiking scale Da Cureggia fino all'Alpe Bolla.
SAC-CAS hiking scale Dall'Alpe Bolla fino al Passo Streccione.
SAC-CAS hiking scale Dal Passo Streccione fino a quota 1450 metri circa.
SAC-CAS hiking scale Da quota 1450 metri fino alla cima del Sasso Grande (con alcuni passaggi di arrampicata di II grado).

Comment

Oggi torno ai Denti della Vecchia, questa volta partendo da Cureggia, sopra Lugano.
Dal paese comincio a camminare lungo il sentiero che sale all'Alpe Bolla, dopodiché proseguo verso Pian di Scagn e la Bocchetta di Brumea. Verso quota 1400 metri il sentiero entra in territorio italiano e prosegue fino al Passo Streccione.
A questo punto comincia la parte più difficile della gita: la salita al Sasso Grande. Dal passo si comincia a salire seguendo una traccia che attraversa il bosco. Sono presenti anche dei segni gialli e blu che indicano la direzione da prendere. Verso quota 1425 metri si aggira una grossa roccia dal lato nord, scendendo di qualche metro, per poi ricominciare a salire fino a quota 1450 metri circa. A quel punto comincia il tratto più difficile dove sono presenti anche alcuni passaggi di II grado di arrampicata.
Si comincia subito con un salto roccioso, alto circa 1 metro, in cui bisogna issarsi con le mani per poter proseguire. Si gira poi leggermente verso destra e si prosegue sotto i pini, a cui ci si può tenere per avere più stabilità. Usciti dalla pineta si torna a salire verso sinistra fino a raggiungere un altro tratto roccioso che può essere superato passandoci sopra oppure a sinistra (vedi foto).
Si arriva così su un pianoro a pochi metri dalla cima del Sasso Grande. Ormai per raggiungere la vetta non resta che un'ultima difficoltà da superare: una spaccatura nella roccia larga circa 50 cm e profonda diversi metri. In salita io l'ho saltata nella parte bassa, mentre al ritorno ho preferito passare più in alto (vedi foto).
Dopo quest'ultimo passaggio si arriva finalmente in cima dove è presente un ometto di pietra e il libro di vetta che è stato sistemato dentro una scatola di metallo attaccata alla roccia.
Per il ritorno ho seguito la stessa via dell'andata.
Riguardo all'acqua, c'è una fontana appena sopra Cureggia, a quota 680 metri, e poi un'altra all'Alpe Bolla.

Automatic translation in english

Today I am returning to the Denti della Vecchia, this time starting from Cureggia, above Lugano.
From the village I start walking along the path that goes up to Alpe Bolla, after which I continue towards Pian di Scagn and Bocchetta di Brumea. At around 1400 metres, the trail enters Italian territory and continues on to Passo Streccione.
At this point, the most difficult part of the excursion begins: the ascent to Sasso Grande. From the pass, one begins to climb by following a track through the forest. There are also yellow and blue signs indicating the direction to take. Towards an altitude of 1425 metres, go around a large rock on the north side, descending a few metres, and then start climbing again to an altitude of around 1450 metres. At that point, the most difficult section begins, where there are also some grade II climbing passages.
It begins immediately with a rocky jump, about 1 metre high, where it is necessary to hoist yourself up with your hands in order to continue. You then turn slightly to the right and continue under pine trees, which you can hold on to for more stability. Once out of the pine forest, we climb again to the left until we reach another rocky section, which can be crossed by walking over it or to the left (see photo).
You thus arrive on a plateau a few metres from the summit of Sasso Grande. By now, to reach the summit, there is only one last difficulty to overcome: a cleft in the rock about 50 cm wide and several metres deep. On the way up I skipped it at the bottom, while on the way back I preferred to go higher up (see photo).
After this last passage you finally reach the summit where there is a small stone cairn and the summit book, which has been placed inside a metal box attached to the rock.
For the return I followed the same route as on the way up.
As for water, there is a fountain just above Cureggia, at an altitude of 680 metres, and then another at Alpe Bolla.



Leave your name/nickname *


Leave your message *

* Required fields

Comments (0)

Go back

Sentiero che sale all Alpe Bolla

  • Sentiero che sale all Alpe Bolla
  • Alpe Bolla
  • Pian di Scagn
  • Passo Streccione
  • Traccia che sale al Sasso Grande
  • Via normale al Sasso Grande
  • Via normale al Sasso Grande (con tracciato)
  • Via normale al Sasso Grande
  • Via normale al Sasso Grande (con tracciato)
  • Via normale al Sasso Grande
  • Via normale al Sasso Grande
  • Via normale al Sasso Grande (con tracciato)
  • Via normale al Sasso Grande
  • Spaccatura nella roccia da saltare
  • Spaccatura nella roccia da saltare (con tracciato)
  • Via normale al Sasso Grande
  • Via normale al Sasso Grande (con tracciato)
  • Cima del Sasso Grande