MontagneTicinesi.ch

Monte Generoso



Information

Date: 01.06.2022
Maximum height: 1701 m
Duration: 5 hours and 30 minutes
Difference in height: 840 m
Length: 9.5 km
Kilometers effort: 20.7 kmef

Difficulties

SAC-CAS hiking scale Lungo tutto il percorso (T1 il tratto di strada tra Scudellate e Roncapiano).

Comment

Il Monte Generoso l'ho già salito da diverse direzioni ma mai dalla Valle di Muggio.
Questa volta comincio quindi a camminare partendo da Scudellate, località raggiungibile in autobus oppure in automobile (pochi parcheggi disponibili). Attraversato il paese, seguo da prima il sentiero che porta ad Erbonne fino ad arrivare alla cappella di Sant'Antonio. Subito dopo la cappella è presente una deviazione sulla sinistra che comincia a salire verso l'Alpe di Sella. A quota 970 metri raggiungo un roccolo, un'antica costruzione che un tempo serviva alla cattura degli uccelli mediante l'uso di reti nascoste tra gli alberi circostanti. Proseguendo la salita arrivo all'Alpe di Sella e subito dopo raggiungo il confine tra Svizzera e Italia che seguo fino a raggiungere la vetta del Monte Generoso.
Per il ritorno ho pensato di percorrere una via alternativa e di scendere da prima lungo il sentiero che conduce a Bellavista per poi deviare verso l'Alpe Génor. Superata l'alpe raggiungo Nadigh dove è presente un'antica nevera, edificio che una volta veniva riempito con la neve per creare una sorta di frigorifero in cui venivano conservati gli alimenti. Da lì seguo poi il sentiero che scende a Roncapiano dove mi fermo un attimo ad osservare l'oratorio della Beata Giovanna Falconieri. Proseguo poi lungo la strada fino a tornare al punto di partenza.
Se cercate dell'acqua, c'è una fontana a Scudellate ed una a Roncapiano.

Automatic translation in english

I have already climbed Monte Generoso from different directions but never from the Valle di Muggio.
This time I therefore start my walk from Scudellate, which can be reached by bus or by car (few parking spaces available). After crossing the village, I first follow the path to Erbonne until I reach the chapel of Sant'Antonio. Immediately after the chapel there is a diversion on the left that begins to climb towards Alpe di Sella. At an altitude of 970 metres I reach a roccolo, an ancient construction that was once used to catch birds using nets hidden in the surrounding trees. Continuing the ascent I reach the Alpe di Sella and immediately afterwards I reach the border between Switzerland and Italy, which I follow until I reach the summit of Monte Generoso.
For the return journey, I decided to take an alternative route and first descend along the path that leads to Bellavista and then detour towards Alpe Génor. Once past the alp I reach Nadigh where there is an old nevera, a building that was once filled with snow to create a sort of refrigerator in which food was stored. From there I then follow the path that descends to Roncapiano where I stop for a moment to observe the oratory of Beata Giovanna Falconieri. I then continue along the road until I return to my starting point.
If you are looking for water, there is a fountain at Scudellate and one at Roncapiano.



Leave your name/nickname *


Leave your message *

* Required fields

Comments (0)

Go back

Scudellate

  • Scudellate
  • Cappella di Sant'Antonio Abate
  • Erbonne
  • Alpe di Sella
  • Monte Generoso
  • Monte Generoso
  • Cima del Monte Generoso
  • Albergo Fiore di Pietra
  • Sentiero che scende all'Alpe Génor
  • Alpe Nadigh
  • Nevera all'Alpe Nadigh
  • Alpe Nadigh
  • Sentiero che scende a Roncapiano
  • Sentiero che scende a Roncapiano
  • Oratorio della Beata Giovanna Falconieri a Roncapiano
  • Roncapiano