MontagneTicinesi.ch

Pizzo Cavagnöö



Information

Date: 06.08.2021
Maximum height: 2836 m
Duration: 6 hours and 30 minutes
Difference in height: 1100 m
Length: 12.7 km
Kilometers effort: 27.3 kmef

Difficulties

SAC-CAS hiking scale Da Paltano a San Giacomo.
SAC-CAS hiking scale Da San Giacomo fino al bivio a quota 2442 metri circa.
SAC-CAS hiking scale Dal bivio a quota 2442 metri fino alla Bocchetta di Formazzora.
SAC-CAS hiking scale Dalla Bocchetta di Formazzora fino al Pizzo Cavagnöö.
SAC-CAS hiking scale Da San Giacomo fino al Passo San Giacomo.

Comment

Il Pizzo Cavagnöö è una montagna poco conosciuta situata tra la Val Bedretto e la Val Bavona.
Per raggiungerla partiamo da Paltano, località posta lungo la strada che conduce al Passo della Novena. Ci incamminiamo quindi lungo il sentiero che sale a San Giacomo dove ci fermiamo un attimo ad osservare la bella cappella dedicata a San Nicola di Myra (o di Bari). Poco oltre è presente anche un fortino della seconda guerra mondiale di cui si vedono diverse feritoie. Proseguiamo poi verso est fino a raggiungere una grande e antica frana chiamata Ganone, dove sono presenti una grande quantità di macigni ormai ricoperti in parte di erba. Sorprendentemente, c'è un sentiero abbastanza comodo che attraversa tutto quel caos e che risale dall'altra parte fino al bivio a quota 2442 metri circa. In quel punto la via si divide in due; quella di sinistra porta al Passo Grandinagia mentre quella di destra alla Bocchetta di Formazzora. Noi seguiamo quella di destra e cominciamo a salire attraversando una pietraia in cui il sentiero diventa un po' più impegnativo e meno visibile del precedente, soprattutto nel primo tratto fino a quota 2530 metri. Dopo questa salita un po' ripida, raggiungiamo infine la Bocchetta di Formazzora superando così la parte più difficile della gita. Da qui, in poco tempo, arriviamo in vetta attraverso dei facili pendii cosparsi di roccette.
Dalla cima si può godere di un bellissimo panorama e di una vista stupenda sul ghiacciaio del Basòdino che si trova quasi di fronte.
Dopo una meritata pausa, ridiscendiamo fino alla Bocchetta di Formazzora e da li fino a San Giacomo. A quel punto decidiamo di fare una puntatina al Passo San Giacomo che raggiungiamo dopo una breve salita poco impegnativa. Ritorniamo infine sui nostri passi ridiscendendo a Paltano per lo stesso sentiero preso al mattino.
Per quanto riguarda l'acqua, ci sono due sorgenti prima di arrivare a San Giacomo che sgorgano proprio lungo il sentiero, a quota 2185 metri circa. Poi non c'è più niente di affidabile.

Automatic translation in english

Pizzo Cavagnöö is a little-known mountain located between Val Bedretto and Val Bavona.
To reach it, start out from Paltano, a village on the road leading to the Nufenen Pass. We then walk along the path that climbs up to San Giacomo where we stop for a moment to look at the beautiful chapel dedicated to Saint Nicholas of Myra (or of Bari). A little further on, there is also a fort from the Second World War, of which several embrasures can be seen. We then continue eastwards until we reach a large, ancient landslide called Ganone, where there is a large quantity of boulders now partly covered in grass. Surprisingly, there is a fairly easy path through all that chaos and up the other side to the fork at an altitude of about 2442 metres. At this point, the path splits into two; the one on the left leads to Passo Grandinagia while the one on the right leads to Bocchetta di Formazzora. We follow the one on the right and begin to climb through a scree slope where the path becomes a little more challenging and less visible than the previous one, especially in the first section up to an altitude of 2530 metres. After this somewhat steep ascent, we finally reach the Bocchetta di Formazzora, thus overcoming the most difficult part of the excursion. From here, in a short time, we reach the summit through easy slopes sprinkled with small rocks.
From the top you can enjoy a beautiful panorama and a wonderful view of the Basòdino glacier, which is almost in front of you.
After a well-deserved break, we descend to the Bocchetta di Formazzora and from there to San Giacomo. At this point we decide to make a detour to the San Giacomo pass, which we reach after a short, not very demanding climb. We finally retrace our steps and descend to Paltano along the same path we took in the morning.
As far as water is concerned, there are two springs before arriving at San Giacomo, which flow along the path at an altitude of about 2185 metres. Then there is nothing reliable.



Leave your name/nickname *


Leave your message *

* Required fields

Comments (0)

Go back

Sentiero che sale a San Giacomo

  • Sentiero che sale a San Giacomo
  • San Giacomo
  • Cappella di San Nicola
  • Pizzo Cavagnöö e Bocchetta di Formazzora
  • Sentiero che attraversa il Ganone
  • Sentiero che sale alla Bocchetta di Formazzora
  • Sentiero che sale alla Bocchetta di Formazzora
  • Bocchetta di Formazzora
  • Pizzo Cavagnöö
  • Pizzo Cavagnöö
  • Cima del Pizzo Cavagnöö
  • Lago dei Cavagnöö
  • Bocchetta di Formazzora
  • Ganone
  • Sentiero che sale al Passo San Giacomo
  • Pizzo Cavagnöö
  • Passo San Giacomo
  • Sentiero che scende a Paltano